Sensazioni

Tag

In questo mondo di insensibilità ci accade che, avvolti da un alone di indifferenza e di disinteresse generalizzati, ci sentiamo pervadere da una sensazione di invulnerabilità confortevole anche se illusoria.

Annunci

Poesia

Tag

76c5e-passione1

CALORE

Giunti metallici

Mi legano all’erba

Di un anno trascorso.

Sento ancora il

Tuo polline che gioca

Sulla mia pelle.

Calore  calore  calore.

Un alito di vento

Sposta il velo che

Ti copre

E il mio sguardo

Ti bacia profondo

Sento odore di terra bagnata

Sapore di saliva

E i grilli cantare.

È la porta dell’estate

Che si apre

Ancora una volta.

Se la giostra un dì

Si fermerà

Noi non scenderemo.

Ci nasconderemo insieme

Nel cavallo di legno

E

Non vedremo più

Il tempo passare.

Concatenazione

Tag

Se due treni viaggiano sullo stesso binario ma in senso opposto, al fine di evitare uno scontro non vi sono che le seguenti tre possibilità: si fermano entrambi, uno di essi o ambedue fanno marcia indietro, uno deraglia lasciando libero il binario all’altro. Quest’ultima possibilità è senz’altro la migliore perchè solo in questo caso un convoglio è in grado di andare avanti.
Ma e se poi il treno superstite stava tornando indietro?

Poesia

Tag

a74f0-camaleonte4

CAMALEONTE

Solo oggi
ho steso i fili

della ragnatela sensibile

avviluppando il mondo.

Ho sentito il mio cuore

battere nel petto

di una vecchia indiana

e non ho compreso

perché

sono morti di fame

i miei figli bambini.

Ho visto iceberg

risucchiati dal mare

col loro carico

di povera gente

raccolta e ammucchiata

come mazzi di fiori.

Ho capito che la morte

è ancora

un frutto abbondante

che nasce da semi di piombo.

Che il pergolato

del mio giardino

è solo un reticolato

messo a dividere il mondo

in tanti spicchi

ugualmente nemici.

Ho sentito l’odore

delle arance fresche

gettate nella spazzatura

recintata di filo spinato

posto a difesa

di proprietà non mie.

Ho scorto

un’ombra verde

scendere nell’antro

del mago buono

e baciarlo sulla bocca

saziando la fame.

Ho visto la mia tomba

rimasta senza fiori

cercare compagnia

tra mille altre uguali.

Anche se tardi

qualcuno ugualmente

mi ha donato un gradino.

Sensazioni

Tag

Spesso i ricordi sono rimorsi travestiti.

Sensazioni

Tag

Nella casa deserta la solitudine si materiallizza e, quasi palpabile, mi tiene compagnia.

Sensazioni

Tag

Talvolta la tristezza, risalendo prorompentemente in superficie, ci attanaglia la gola e, rendendoci incoerenti, ci spinge a qualsiasi forma di fuga che, anche se più apparente che reale, giunge ben presto a divenire insopportabile e così, nel rifiuto della fuga estrema, rinunciamo a tutto.

Pensiero

Tag

La compiacenza degli amici che si congratulano con l’ultimo scapolo finalmente ammogliato. Felice lui per l’uguaglianza finalmente raggiunta e la prospettiva di una vecchiaia meno solitaria. Felici loro per la fine ingloriosa di una fonte di energia.

Poesia

Tag

5bba2-uomogalassia

GALASSIE

Sulla testa

le galassie

a girandola.

Treni in arrivo

su binari immaginari

per riscoprire

il paradiso dei Nibelunghi.

Lo specchio in anticamera

non mi rifrange più.

Oltre

vi sono vestiti

coperti di tarme.

Nella palude

della mia stanza

sprofondo

in un mare di carta.

Oltre la finestra

le nebbie del mattino

si diradano.

Inizia il nuovo giorno

come sempre

senza sole.

Pensiero

Tag

Gettare lontano, in oceani senza fondo, le ceneri dei morti immortali affinchè non vedano che l’antica energia non serve più a reggere le basi per chi è in arrivo. Un ultimo pianto anche per chi non avrà più lacrime e poi morire senza rassegnarsi.