Sensazioni

Tag

Nelle notti in cui le ombre si fanno più cupe, in un’atmosfera illusoria e irreale il mio pensiero, come un vampiro assurdo, vorrebbe entrare nel cervello degli altri per trarne energia vitale.

Annunci

Sensazioni

Tag

Slegato da tutto e da tutti eppure ancora tanto soggetto e succube di ciò che è stato e che, come un’ombra di dimensioni illogiche si protende sul presente e sul futuro.

Sensazioni

Tag

Un alveare nella mia mente e mai….. mai una goccia di miele.

Sensazioni

Tag

Ti sento sempre più vicina, sei la deformazione delle mie immagini sacre, il dolore del sorriso, la spugna inesauribile della tristezza, la scissione delle mie cellule cerebrali in tante piccole frazioni in lotta tra loro.
Non ti odio; sarai forse la mia evasione.
E mentre il resto intorno prosegue il proprio cammino prestabilito, costante, assillante, senza possibilità di alternative reali, io vivo la mia monotonia in una vita veloce.

Concatenazione

Tag

L’assurda incoerenza di un uomo coerente con la comune coerenza sta nell’incoerenza del voler dare una coerenza alla propria coerenza nel vano tentativo di modellarla e strutturarla ad immagine della coerenza collettiva in quanto è comunque incoerente essere coerenti quando la coerenza di per sè è incoerente.

Poesia

Tag

0fbc5-donna96

MUTEVOLE

Ti amo

Creatura strana

Mutevole e assurda.

Mi ami

Come giunco vermiglio

Che chinandosi al sole

Dal sole arrossato

Ripete quel rito

Da tempo sospeso.

Di notte

Le ore

Si fanno più lunghe

Attendendo domani

Per tornare felice.

Di giorno

Sei l’ombra ai miei passi

Ma come l’ombra scompari

Al calar della sera.

E allora ti vedo

Diversa

E sei vuota

E soltanto mi lasci

La speranza di riaverti

Com’eri al mattino.

A volte

Ti vedo lontana

Dietro coltri di nebbia.

Allungando le mani

Il tuo viso svanisce

E neppure mi resta

Il ricordo degli occhi.

Ma quando al mattino

Ritorna la luce

La nebbia dispare

E mi torni nel cuore

Per riposare sino a sera

Sino a sera

 

Per farmi felice.

È un gioco crudele

Che ogni volta

Un poco mi brucia

E forse un giorno

Potremo vedere

Solo un poco di cenere

Che arrossare farà gli occhi.

Ti amo

Creatura strana

Mutevole e assurda

Anche se amarti

Mi costa fatica

Ma ancor più fatica

Proverò un giorno

Nel lasciarti per sempre.

Spazio e tempo

Tag

Il presente non esiste.
Il presente di ieri è il passato di oggi, il presente di domani è il futuro di oggi. Il presente non è mai; sta per giungere o è appena trascorso. Viviamo divorando il futuro.

Pensiero

Tag

Il dubbio della certezza è incerto……. in certo qual senso……

Introspezione

Tag

L’io: acquisizione della coscienza di non essere.

Pensiero

Tag

Nach surret brad fun te ramok bluter…… e così di seguito tentando di creare una lingua nuova nella speranza di riuscirmi a capire.