Aforisma

Tag

Non è raro che le sfortune di oggi si rivelino le fortune di domani.

Annunci

Pensiero

Tag

Ah, se vi fosse la possibilità di autoannullarsi per potersi contemporaneamente ricostruire senza istinti!

Pensiero

Tag

La fantasia è un frutto dell’intelligenza e l’intelligenza può esaurirsi col sopraggiungere della senilità. A qualsiasi altra età può essere più o meno lucida e ciò accade, in ugual misura pure per la fantasia come, del resto, per tutte le nostre prerogative o quelle che noi consideriamo tali.

Pensiero

Tag

Inesorabile il tempo continua a trascorrere senza neppure concederci la possibilità di riordinare le carte ed è forse soprattutto per questo che il passato ci si presenta come una nebulosa senza delimitazioni e senza consistenza. Ma forse il passato è davvero senza delimitazioni e senza consistenza.

Pensiero

Tag

E’ perlomeno curioso come certe passioni, che paiono indispensabili in eterno, possano restare sommerse per lunghissime pause durante le quali non se ne sente minimamente la mancanza.

Sensazioni

Tag

Una delusione deludente non è già meno deludente di quanto possa sembrare.

Sensazioni

Tag

In una simbiosi di contraddizioni apparenti, la felicità di ognuno si rifrange nello specchio della speranza.

Sensazioni

Tag

Tutto si sta muovendo a velocità vertiginosa, mi sfugge tra le dita senza che io possa fare alcunchè. Ma è solo un alibi. E’ la volontà a mancare; la volontà di averne.

Pensiero

Tag

Dal passato le ombre sono giunte sino a noi nel vano tentativo di ricordarci l’eternità di una appartenenza.

Poesia

Tag

50337-sogno63

PERCHE’ SEI VECCHIA?

Nella mia

poltrona nera

scorreva

il fiume dei venti.

La messa è

sacra per le statue

e per me.

Una folla

mi vuole linciare

ma

non posso fuggire.

Le rughe

aprono piaghe.

Tagli.

Voragini.

Mi perdo

Forse precipito.

Annego nel sangue

dell’utero di  mia madre.

Odio l’acqua

Il cielo

La giovinezza

Le bianche lenzuola

Le stelle

La verità.

Mi stringono il collo

senza farmi male.

Nella poltrona nera

ho dormito un poco.

Il fiume dei venti

non c’è più.

La messa

è sacra solo per loro.

Posso fuggire e

mi chiami

per prendere il caffè.

Ma perché

Perché sei vecchia?