Accade che il mattino si popoli di incubi notturni ove realtà e fantasia si fondono in una simbiosi allucinante e irreale. Quasi che il cervello, non più in grado di restare ancorato alle realtà diurne, comunque di appagare comunque   il proprio desiderio di fuga nelle fantasie del sogno.

Annunci