donna parole

SPERANZE PERDUTE

Antiche propaggini

di ansie lontane

asperse nell’aria

di un cielo supino

riaffiorano oggi

nel mio cuore ferito.

E’ la brezza del mare

che ti porta

l’effluvio

di un bianco pensiero

sporcato dal fango

riemerso per darti

speranze perdute

nell’acqua salmastra

di languenti lagune

immerse nel buio.

Domani un mio bacio

evaporato anzitempo

portato dal vento

sfiorerà le tue labbra

per

ridonarti il candore

che il tuo gelo

rifiuta.

Annunci