Tag

Di certo giungerà presto il giorno in cui mi risulterà estremamente difficile vivere in questo paese senza più radici, dove il riflesso della mia immagine è un’antitesi e i miei amici felicemente affogano. In questo paese angusto dai confini provvisori, ove i figli non sentono il vento dell’avvenire né l’orgoglio di un passato; ove le ambizioni hanno il passo breve e presuntuoso delle limitazioni ignote. In questo paese dove l’orgoglio è ignoranza, dove le vittorie vengono regalate e gli sconfitti non sanno di esserli, dove il presente è ancora futuro. Dove il mio vicino non vuole specchiarsi in altro modo che dibattendosi nel suo mondo fatto di piccole cose, di grandi presunzioni e di enormi tristezze, senza che lo si possa aiutare.