Tag

universo31

Occorre partire dall’infinitesimamente piccolo per comprendere l’evolversi della vita sulla terra dal punto di vista temporale. Tutto è avvenuto e si è evoluto in una manciata di miliardi di anni che, universalmente parlando, è un tempo relativamente molto breve ma per comprendere veramente come ciò sia potuto avvenire, occorre considerare che per una semplice molecola o per un atomo, il tempo è notevolmente diverso dal nostro, perché ogni nostro secondo corrisponde a migliaia, milioni, miliardi di anni che, per l’infintamente piccolo, è parametralmente identico.

Annunci