Tag

morte42.jpg

Beato colui che non riesce a comprendere il dramma dell’esistenza perché dispone del dono dell’inconsapevolezza che invece il consapevole sa essere il vero dramma in quanto è proprio il limite dell’ignoranza ad impedirci di gestire gioie e dolori nella loro essenza e nella loro reale dimensione.

Annunci