Tag

Ho intravisto un nuovo piacevole orizzonte e, anche se lo so temporaneo, non voglio mancarlo; non devo. Com’è contemporaneamente assurdo e logico il veder cambiare tanto repentinamente i propri orizzonti al solo mutare delle prospettive.