Tag

L’assuefazione è prerogativa dei deboli e degli imbelli: il fatto che accada di identificarla come sopravvivenza può mutarne il concetto?