Tag

Le luci e le ombre si rinfrangevano su di un viso scarlatto o pallido a momenti. Riflettere stati d’animo durante un viaggio compiuto quasi in silenzio, respirando l’aria tagliente dei ricordi lancinanti, ovattati da fugaci sorrisi di paura e felicità ondeggianti, strette nell’arsura dei deserti delle sofferenze più gravi. Poi la pioggia, tanta, tanta pioggia come a cancellare tutto e tutto resta. Fradicio, malaticcio ma resta.